Checklist per organizzare il tuo trasloco

Che sia fai da te o che vi affidiate ad una ditta specializzata, traslocare richiede preparazione e anche un po’ di pazienza. Abbiamo elaborato per voi una checklist che vi accompagnerà durante questo periodo. Per comodità, potete scaricarla (e stamparla) in formato PDF o personalizzarla come preferite scaricando il formato Word.


Indice:

1 – Da 2 a 4 mesi prima
2 – Un mese prima
3 – Due settimane prima
4 – Una settimana prima
5 – Due giorni prima
6 – Il giorno prima del trasloco
7 – Il giorno del trasloco


Checklist formato PDF


Checklist formato Word


Da 2 a 4 mesi prima

  • Prepara un inventario degli oggetti che non vuoi portare con te, e valuta quale sia la soluzione migliore fra vendere, regalare o buttare via.
  • Valuta la possibilità di utilizzare un magazzino o deposito per oggenti ingobranti che non vuoi trasportare ma che vuoi tenere: se la tua ditta di traslochi non offre questa opzione, puoi rivolgerti ad altre imprese specializzate.
  • Assicurati di avere una cartella per i vari documenti riguardanti il trasloco: preventivo, ricevute, inventario, ecc.
  • Inizia a pensare al trasporto del tuo animale domestico, soprattuto qualora ci siano esigenze particolari.
  • Informa scuole/università dei tuoi familiari e richiedi eventuali documenti. Comunica l’indirizzo della nuova scuola in modo che i documenti scolastici possano essere inviati correttamente.

Un mese prima

  • Inizia a consumare il cibo che hai in freezer.
  • Se necessario, richiedi un giorno di ferie o di permesso in vista del trasloco.
  • Se necessario riservare un posto auto per parcheggiare a destinazione.
  • Informati in merito a telefono, internet, TV e altri servizi per il nuovo domicilio. Se possibile trasferisci i servizi al tuo nuovo domicilio in anticipo.
  • Se possidi piante di grandi dimensioni, pensa a come organizzare il trasporto e a smettere di innaffiarle con giorni/settimane di anticipo (dipendendo dal tipo di pianta).

Due settimane prima

Contatta i fornitori dei seguenti servizi:

  • TV: digitale terrestre, Sky, etc.
  • Fornitore di energia elettrica.
  • Fornitori di acqua e gas.
  • Abbonamenti, imposte e tasse locali (esempio: imposta sui rifiuti, parcheggi, pagamenti zone traffico limitato).
  • Carta di credito/bancomat.
  • Informa tutti gli enti presso cui hai pagamenti rateali, leasing o prestiti.

Informa del tuo trasloco:

  • Medico di famigli, dentista, veterinario, ecc.
  • L’ufficio postale (per reindirizzare la posta presso familiari o amici e/o al nuovo indirizzo).
  • Banca e assicurazioni.
  • Agenzia delle Entrate.
  • Club e associazioni.
  • Amici e familiari.

Una settimana prima

  • Programmare gli ultimi pasti in modo da svuotare frigorifero e freezer.
  • Acquistare i vari materiali di imballagio (cartoni per trasloco, nastro adesivo, appendini, pluriball per oggetti fragili, ecc.). Se già ordinati online precedentemente assicurarsi che non ci siano ritardi nella spedizione.
  • Se non avvenuto precedentemente, confermare l’orario esatto di arrivo con la vostra impresa di traslochi.

Due giorni prima

  • Scongela frigo e freezer.
  • Inizia ad impacchettare gli oggetti più fragili.
  • Organizza le etichette per i vari scatoloni (divise per stanza, e per contenuto)

Il giorno prima del trasloco

  • Organizza l’imballaggio di tutti i tuoi beni.
  • Prepara un kit personale da portare con te (cibi, bevande, GPS, ecc.) qualora il viaggio sia lungo.
  • Preparare un kit per i tuoi animali domestici (cibo, acqua, trasportino, documenti, ecc.).
  • Raccogli oggetti di valore come gioielli o orlologi in un contenitore separato.
  • Inizia a smontare i mobili più ingombranti (qualora questo servizio non sia compreso nel servizio prenotato).

Il giorno del trasloco: cosa fare?

  • Effettuare la lettura dei contatori (conservandone i dati).
  • Disattivare energia elettrica e acqua (se necessario).
  • Chiudere porte e finestre.
  • Facilitare il compito dei traslocatori qualora abbiano bisogno di informazioni sui tuoi beni (oggetti fragili, mobili che non vanno smontati, ecc.).