traslochi milano

Cambiare indirizzo a Milano

Per legge, chi cambia residenza deve comunicarlo all’Ufficio Anagrafe del comune di competenza, entro e non oltre 20 giorni dal trasferimento (indipendentemente che si tratti di un trasferimento da un altro comune o meno).

Se vi trasferite nel comune di Milano comunicare il vostro cambio di residenza può essere fatto online. Il processo è simile indipendentemente che il cambio avvenga da un'altro comune o provincia o che sia all'interno dei confini milanesi.


Inizia la procedura online per il cambio di residenza a Milano

Ecco come comunicare il tutto online

Come usare il portale dedicato

Effettuare il tutto online è sicuramente il metodo più semplice e comodo. Se siete cittadini italiani, su questa pagina troverete 3 opzioni fra cui scegliere in base al vostro caso:

  • Trasferimento all'interno del comune
  • Trasferimento da un altro comune italiano
  • Trasferimento da un paese estero (per italiani iscritti all'AIRE)

Una volta selezionato il vostro caso dovrete accedere al portare (previa registrazione se non aveste già un account) e fare l'upload dei documenti necessari direttamente li (a differenza di alcuni anni fa, inviati via mail non saranno accettati).

Quali documenti sono necessari?

Dovrete allegare i seguenti documenti:

- Documento di identità
Assenso dell'affittuario / proprietario
Dichiarazione di consenso per non membri della famiglia
compilare nel caso in cui non sussista vincolo di parentela per autorizzare l'iscrizione nello stesso stato di famiglia

I moduli possono essere allegati nei formati jpg o pdf. Dovrete avere la possibilità di stampare e scannerizzare i documenti (la scannerizzazione può essere fatta con app gratuite per iPhone e Android).

Per alcuni contratti di abitazione (ad esempio residenti in edifici Edilizia Residenziale Pubblica oppure colf e badanti) è possibile che ulteriori documenti siano richiesti.

Nota bene: anche se la procedura avviene online, la mail ServiziAlCittadino@postacert.comune.milano.it è comunque attiva per eventuali domande o chiarimenti di qualsiasi natura.

Attenzione: chi non è residente italiano e vuole registrarsi a Milano, in aggiunta a quanto citato sopra è necessario mostrare il permesso di soggiorno, nonché la dichiarazione dei dati anagrafici rilasciata dal consolato italiano.

Potete visitare il sito del comune di Milano per ulteriori informazioni.

Domande frequenti sul cambio di indirizzo a Milano

Ho cambiato indirizzo a Milano, devo comunicarlo alla ASL?

Sì, è necessario comunicare il nuovo indirizzo alla ASL così che possa essere aggiornata l'anagrafe sanitaria. Per comunicare la nuova residenza alla ASL di Milano dovrete aggiornare il vostro profilo online, oppure recarvi in uno degli uffici presenti sul territorio. Per trovare l'ufficio Scelta e Revoca più vicino a voi potete consultare questo PDF fornito dalla Regione Lombardia.

Tenete presente che dopo il cambio di residenza (ance qualora fosse in un altro comune) è comunque possibile mantenere il proprio medico di famiglia!


Come cambiare medico di base a Milano?

Per molte persone può essere importante che il proprio medico si trovi nelle vicinanze, e non dall'altra parte della città. Se volete cambiare medico successivamente al vostro cambio di residenza, potete farlo sia online, a questo indirizzo, che in uno degli uffici Scelta e Revoca della ASL. Tenete presente che il servizio online, seppur molto comodo, è disponibile solamente per i cittadini maggiorenni!


Il mio nuovo indirizzo è in una zona a traffico limitato, cosa devo fare?

Se il vostro nuovo indirizzo si trova nell'Area C di Milano, avrete un numero di accessi gratuiti ogni anno (nel 2022 sono 40), nonché agevolazioni per ulteriori ingressi all'area. Veicoli elettrici possono ad esempio accedere gratuitamente senza limiti.

Per accedere alle agevolazioni (una volta registrati al nuovo indirizzo) non è necessario nessun modulo, ma semplicemente l'attivazione con PIN del vostro account.


Ogni membro della mia famiglia deve presentare la richiesta di cambio di residenza?

No, se diversi membri della famiglia sono soggetti al cambio di indirizzo, è sufficiente che solamente un uno di loro si occupi delle procedure amministrative, purché maggiorenne. Possono essere necessarie le fotocopie dei documenti di identità (carta d'identità o passaporto) e firme di assenso.


Ci sono spese legate alle pratiche burocratiche per un cambio di indirizzo a Milano?

No, essendo online non ci sono spese legate alla procedura.

Indirizzo della sede centrale dell'Anagrafe a Milano: Via Larga 12, 20122 Milano

[gmap-embed id="360"]